Giuseppe Pignatone

Pignatone

Ex Procuratore capo della Repubblica di Roma, da ottobre 2019 è Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. È stato pretore a Caltanissetta, quindi sostituto Procuratore a Palermo dove, nel 2000, è stato nominato Procuratore aggiunto. A Palermo si è dedicato anche alla Direzione distrettuale antimafia contribuendo alla cattura dei più pericolosi esponenti. Nel 2008 è stato nominato dal CSM Procuratore capo di Reggio Calabria in un periodo segnato da attentati e minacce delle cosche calabresi. Qui ha guidato una serie di indagini contro le cosche di Reggio Calabria e provincia che hanno portato al delinearsi di una struttura unitaria delle cosche della ’ndrangheta calabrese in grado di inserirsi nel tessuto economico e sociale di alcune regioni del Nord. Nel marzo 2012 è stato nominato dallo stesso Consiglio superiore della magistratura Procuratore di Roma.