Azioni positive per la diversità razziale e di genere

 

David Card (in videocollegamento)

introduce Tito Boeri

L’azione positiva (ad esempio attraverso l’introduzione di quote rosa) viene utilizzata quando si vogliono modificare le caratteristiche di una popolazione selezionata, ad esempio aumentando la percentuale di donne o garantendo le minoranze. Due casi specifici – l’ammissione a college altamente selettivi e la scelta dei riconoscimenti da parte delle associazioni professionali – ci danno utili indicazioni sugli effetti di queste politiche.

04 Ven - 19:00
Servizi disponibili
Diretta WEB

 

Maxischermo
Traduzione simultanea