Daron Acemoglu

Acemoglu

È Professore ordinario al MIT e membro eletto della National Academy of Sciences, dell’American Academy of Arts and Sciences, dell’Econometric Society e della Society of Labor Economists. Il suo lavoro accademico include molti ambiti, tra cui l’economia politica, lo sviluppo economico, la crescita economica, la disuguaglianza, l’economia del lavoro e l’economia di rete. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui la Carnegie Fellowship (2017), il premio Jean-Jacques Laffont (2018) e il Global Economy Prize (2019). Ha ricevuto la John Bates Clark Medal (2005), l'Erwin Plein Nemmers Prize (2012) e il BBVA Frontiers of Knowledge Award (2016).

È autore di cinque libri, tra cui Perché le nazioni falliscono. Alle origini di potenza, prosperità, e povertà, Il Saggiatore (2013) e La strettoia: come le nazioni possono essere libere, Il Saggiatore (2020), entrambi con J.A. Robinson.